Domenica 11 si è disputata la finale di andata per la promozione in A2.
A Torino, su i campi in terra battuta del Circolo della Stampa Sporting, i nostri portacolori sono usciti sconfitti con il punteggio di 4 a 2.
I piemontesi sono andati in vantaggio 2 a 0 grazie alle vittorie di Vittone ed Anselmi contro Agostino Cufalo e Ottaviano Martini. poi la reazione del nostro Lorenzo Frigerio che ha siglato il nostro primo punto, ultimo singolarista Jonata Vitari costretto a cedere in due set.
Sul 3-1 per lo Sporting, il nostro capitano Adamo Panzeri ha deciso di schierare in doppio Jonata Vitari con Andrea Casati, nel secondo Lorenzo Frigerio con Davide Pozzi.
Entrambi, sono scesi in campo con il coltello tra i denti, cercando di rimediare, almeno in parte, ad una giornata non certo positiva. Tutti e due i doppi si sono conclusi al terzo set, con alcune accese discussioni in campo e tra il pubblico a sottolineare la tensione e l'importanza dei punti in palio, Lorenzo e Davide sono riusciti a contenere il nostro passivo e a siglare il secondo punto della giornata che ci tiene ancora in vita.
Si tratta della prima sconfitta stagionale, ma la testa è già a settimana prossima, quando sui nostri campi veloci indoor i ragazzi cercheranno l'impresa, servirà una vittoria con il punteggio di 5 a 1 o in caso di vittoria 4 a 2 si dovrà giocare un ulteriore doppio di spareggio.
L'appuntamento, imperdibile, è fissato per domenica 18 giugno alle ore 10 vi aspettiamo in massa a tifare !!!

Il tabellino

Circolo della Stampa Sporting Torino - Tennis Club Lecco 4-2

Alessandro Vittone b. Agostino Cufalo 6-1 6-0
Filippo Anselmi b. Ottaviano Martini 6-4 1-6 6-3
Lorenzo Frigerio b. Stefano Reitano 6-4 7-6
Alessio Giannuzzi b. Jonata Vitari 6-3 7-5
Luddi/Vittone b. Vitari/Casati 3-6 6-2 6-3
Frigerio/Pozzi b. Giannuzzi/Reitano 5-7 6-4 6-4


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.